Posts Tagged ‘404’

«I treni non esplodono» su 404.

29 giugno 2016

 

Sipress.

«I fatti: mancano quindici minuti alla mezzanotte e la stazione ferroviaria di Viareggio è quasi deserta. Ventinove giugno duemilanove, cade oggi il settimo anniversario e c’è un treno che sferraglia e barcolla, producendo al suo passare una scia di scintille. Lieve brezza dal mare con poca gente in giro. Si tratta del merci 50325 Trecate-Gricignano, quattordici vagoni cisterna riempiti di GPL il quale, a seguito del deragliamento, fuoriesce passando dallo stato liquido al gassoso; funziona così.» Il resto sta qui.

Le Micronazioni su 404: file not found.

10 novembre 2015

Isola delle Rose.

«Inutile negarlo. C’è una forma di automatica simpatia per qualsiasi presentazione in cui venga introdotto un testo che non sia narrativa e dove non figuri un tizio in vena di lodi perché a discapito del plot in queste righe la forza è lo stile.™ Oltretutto, se il volume del quale si discute trova difficoltà d’inserimento negli scaffali (sociologia? Geografia? Antropologia?) e prendendo posto davanti all’autore non puoi non pensare a un libraio seccato che si massaggia le tempie, la fascinazione è inevitabile.» Il resti sta qui.

Firenze RiVista su Repubblica.

9 settembre 2015

FirenzeRiVista.

«Undici magazine indipendenti si coordinano per una serie di incontri e conferenze da venerdì 11 settembre in avanti.» Ok. Su Repubblica Firenze di oggi. Sito e programma qui.

C’è Firenze RiVista. A Firenze.

2 settembre 2015

Logo Firenze Rivista.Ok. Tra poco inizierà Firenze Rivista e sarà una faccenda molto bella per vari motivi. Uno: trattasi di festival sulle riviste cittadine* e viviamo un momento assai dinamico, qui. Due: viene sfatato il mito che assieme niente viene organizzato a modino. Tre: oltre ai dibattiti si berrà parecchio. C’è pure il sito con le info. Per il momento grandissime lodi ai giuovani che hanno tirato su la baracca, hanno avuto il buoncuore di coinvolgere i rincoglioniti vecchietti locali -uno sta scrivendo queste righe adesso, copiando il post Facebook- e hanno dimostrato uno slancio benaugurante. Ci torneremo.

*Tra le tante Riot Van, 404, Lungarno, The Florentine, Contempo…

Il paese dei coppoloni su 404: file not found.

26 giugno 2015

Capossela.

«Chiedo scusa per la [forse] eccessiva lunghezza ma il tenente Dum non portava divisa. Camminava sulla terra in armonia con l’arcaico. Parlava alla luna. Sapeva sgozzare i galli, leggere le interiora e le zampe. Ammaestrava le serpi. Non portava lacci alle scarpe per liberarsene prima. Per auscultare il dorso della terra sotto le piante dei piedi, sotto il passo lunare. Il volto l’aveva inciso nella creta, arcaico come l’anima sua che scavalcava lavatrici e ferri da stiro. […] Era aborigeno. Ab origine, ma anche aberrigenes, girovago, viaggiatore.» Continua qui.

Il muro di casse su 404: file not found.

30 maggio 2015

Muro di casse.
La recensione sul Muro di Casse di Vanni Santoni [Laterza Solaris 2015] sta qui.

What’s the story.

29 maggio 2015

Strade.Brevi aggiornamenti su prossimi movimenti. Tipo domani su 404: File Not Found mio articolino sul Muro di Casse di santoniana memoria per Laterza Solaris [ci torneremo con link] cui segue il quattro giugno alla Citè la presentazione del volume Riot Van sui corsi Writers Van [questi] tenuti in marzo agli studenti UniFi su editoria e scrittura, quindi c/o IBS di Firenze l’undici giugno presentazione dei Giorni della Nepente, ultima uscita Effequ di Matteo Pascoletti nella collana dodicidiciannove, quella di Válečky e Selezione Naturale. Ottime compagnie.